Ricorso al TAR

Ecco le istruzioni per partecipare al ricorso al TAR Lazio e richiedere la riapertura dei termini per presentare nuove domande e ottenere i contributi extra FUS. Sarà impugnata al TAR con ricorso ordinario – non quella straordinario al Presidente della Repubblica – la lista dei 1284 beneficiari, in quanto non completa, a causa della mancata riapertura dei termini.

Sarà inoltre inviata, in nome e per conto dei ricorrenti, una diffida al Ministero, per richiedere che nel decreto ancora non pubblicato – quello degli ulteriori 5 milioni di euro annunciato in dicembre dal Ministro Franceschini – sia prevista la riapertura dei termini, per tentare di raggiungere l’obiettivo attraverso un’altra modalità.

Per informazioni e prossimi aggiornamenti invitiamo a registrarvi sullo specifico gruppo WhatsApp cliccando su questo link https://chat.whatsapp.com/F6ytZQPG2EbFwWyZKUMGKR

Chi può partecipare:

  • Gli esercenti titolari di licenza art. 69 TULPS di spettacolo viaggiante non inseriti della lista dei beneficiari, consultabile a questo link
  • Se il ricorso sarà vinto, per accedere ai contributi sarà comunque necessaria la regolarità contributiva. L’INPS verificherà pertanto il DURC di ciascuno. In caso di debiti con INPS consigliamo di richiedere subito la rateizzazione, che permette di avere il DURC regolare, perché sono necessari circa 30 giorni per risultare a posto, quindi è bene prepararsi per tempo.

Come partecipare:

Come per ogni atto in tribunale è necessario che il legale acquisisca un mandato dal singolo cliente, ricevuto il quale l’avvocato potrà agire in nome e per conto dello stesso. Serve inoltre una lettera d’incarico per consentire all’avvocato di inoltrare la diffida in nome e per conto degli esercenti che ricorrono.

Quanto costa partecipare:

Il costo generale delle due azioni è di circa €6.000 euro, trattandosi di ricorso collettivo. Chi sottoscrive il mandato si obbliga pertanto a versare la sua quota parte di competenza. Dopo che riceveremo le copie firmate dei mandati calcoleremo la somma che ciascuno dovrà versare. Abbiamo oltre 50 interessati, pertanto la somma non sarà comunque superiore a €200 a testa, speriamo sia anche meno, ma dipende dal numero dei ricorrenti.

Dopo che avremo ricevuto i mandati tramite email, con i quali ognuno si impegna a pagare la sua quota, divideremo i costi per il numero dei ricorrenti e comunicheremo di dati per il pagamento, che dovrà essere effettuato prima che il ricorso sia iscritto al ruolo del Tribunale.

I moduli per partecipare:

Questi sono i due moduli da compilare, firmare e inviare unitamente a un documento d’identità, per posta elettronica a [email protected] e poi rimettere in originale (con raccomandata 1, corriere o altro mezzo veloce) a ANESV, Via di Villa Patrizi, 10, 00161 Roma.

Mandato per il Ricorso al TAR di una:

Persona singola (ditta individuale) (cliccare sull’immagine o su questo link per scaricare il modulo)

Società (cliccare sull’immagine o su questo link per scaricare il modulo)

 

Lettera per mandato alla diffida al Ministero (clicca sull’immagine o su questo link per scaricare il modulo)

Da inviare all’ANESV unitamente a un copia del documento d’identità

 

Chi è l’avvocato che seguirà il ricorso

Si tratta del Prof. Avv. Federico Pernazza

ATTIVITÀ DIDATTICA

a) Idoneità ed immissione in ruolo

Nel 2002 ottiene presso l’Università di Modena e di Reggio Emilia l’idoneità per il ruolo di Professore Associato di Diritto Privato Comparato (D.R. di approvazione atti del 19.6.2002)e dall’a.a. 2004/5 ricopre tale ruolo nel Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università del Molise. E’ Professore Associato Confermato nel ruolo dal 2008.

b) Corsi e docenze

Università del Molise

Dall’a.a. 2004/5 titolare incardinato del corso di Diritto Privato Comparato presso la Facoltà di Economia, Dipartimento di Scienze Giuridiche

Dall’a.a. 2008/9 docente di Diritto del Commercio Internazionale nel Corso di Laurea Specialistica di Scienze Politiche e di Governo

Dall’a.a. 2008/9 all’a.a. 2013/2014 docente di Sistemi Giudiziari Comparati nel Corso di Laurea Specialistica di Scienze Politiche e di Governo

2010/12 Docente di Diritto della Cooperazione Internazione nel Master Internazionale di II livello “Giacomo Sedati” in Programmazione Comunitaria presso la Facoltà di Economia

2004/2006 Docente supplente di Diritto Privato presso la Facoltà di Economia

LUISS

A.A. 2014 docente della Summer School “European and Comparative Company Law”

Dal 2012 componente del Consiglio direttivo e Docente nel Master in “Diritto delle società e dei contratti di impresa. Profili europei ed internazionali- Business and company Law. European and International Perspectives”

2010/2011 Professore di Sistemi Giuridici Comparati presso la Facoltà di Giurisprudenza

2007/2008 Professore di Sistemi Giuridici Comparati presso la Facoltà di Giurisprudenza.

Università di Roma “Sapienza”

2010/2014 Docente nel Master Internazionale di II livello in Global Regulations of Markets, Dipartimento di Scienze Giuridiche.

2008/2009Docente nella Scuola di Specializzazione per le professioni legali (SSPL) area Diritto Commerciale, della Facoltà di Giurisprudenza

2004/2008 Professore a contratto di Diritto Privato Comparato dell’Economia presso la Facoltà di Economia

2003/2004 Professore a contratto di Diritto dell’Economia presso la Facoltà di Economia (sede di Civitavecchia)

Università di Würzburg

A.A. 2014/2015 Visiting Professor e docente a contratto in European Company Law

2014 Professore nella Summer School « Cross-border Mobility in European Company Law »

– Université de Franche-Comté (Francia)

Dal 2008 al 2011 Professore Erasmus di Droit Commercial Italien presso la Faculté de Droit, Master II livello, Juriste d’affaire européen

2007/2008 Professeur Invité titolare del Corso di Droit Commercial Italien. Principes et instituts fondamentaux presso la Faculté de Droit

LUMSA

Dal 2003 al 2007 Professore a contratto di Diritto Commerciale Internazionale

Università di Genova

2000/2 Professore supplente di Diritto Francese presso la Facoltà di Giurisprudenza

Università di Cassino

1998/1999 Professore a contratto di Diritto Commerciale Comunitario presso la Facoltà di Giurisprudenza

Temple University (Pennsylvania, USA)

2006 Docente di Italian Legal System nel corso di International Business

Consiglio Nazionale Forense / King’s College of London

2013 Docente nel corso “European Company Law: Challenges and Perspectives”

2012 Docente nel corso “European Private Law in Progress”

2011 Docente nel corso “Legal and Economic Aspects of International Investments in Emerging Economies”