Assemblea Generale dell'ANESV

Assemblea Generale dell’ANESV

Ancora 10 di aprile per l’Assemblea Generale dei Delegati ANESV che, ad un anno esatto di distanza, si è riunita per fare il punto sull’attività associativa ed approvare i bilanci.
La Presidente Christillin ha introdotto i lavori evidenziando le principali iniziative dell’ANESV dallo scorso aprile. In particolare è stato ricordata la modifica normativa che ha semplificato le procedure di registrazione delle attrazioni e le nuove indicazioni sulla necessità di regolarizzare i collaboratori familiari. Quanto alle forniture di energia elettrica la presidente ha segnalato i ripetuti contatti ed incontri con ENEL ed Autorità per l’energia, per segnalare le difficoltà nel sistema di fatturazione – ne parliamo in altra parte della rivista – ed affrontare la questione del corretto inquadramento fiscale delle abitazioni mobili. la Direttiva Bolkestein e le tariffe dei tributi locali sono stati oggetto di un incontro con i vertici dell’ANCI. Il presidente Fassino ha assicurato attenzione ed impegno da parte dell’Associazione dei comuni italiani.
E’ quindi seguita la fase dell’approvazione del rendiconto consuntivo 2013 e preventivo 2014, approvati all’unanimità. I Delegati hanno poi prospettato alcuni temi: in particolare le difficoltà nelle procedure di liquidazione dei contributi ministeriali, appesantite da nuovi adempimenti, quali la dichiarazione sui compensi degli amministratori e le formule di pagamento .
Quanto alle procedure di revisione periodica degli automezzi e delle tariffe del bollo auto dei mezzi ad “uso speciale” , i presenti hanno esposto alcune esperienze. Su questi temi, nonché su quello della Direttiva Bolkestein e degli adempimenti dell’autorizzazione edilizia per l’installazione di attrazioni, sono state individuate le linee d’intervento per l’attività dei prossimi mesi.