Aggiornato l'elenco delle attrazioni

Aggiornato l’elenco delle attrazioni

Pallamano, Pendolo frontale e Mini autoscontro sul ghiaccio, queste alcune delle novità inserite nell’elenco delle attrazioni, aggiornato con decreto del 14 giugno scorso, (in G.U. n. 158, del 9 luglio 2012). Viene inoltre prevista la introduzione delle “Piccole attrazioni a funzionamento semplice”, la cui comparsa potrà apparire immotivata, ma la nuova classificazione costituirà un elemento fondamentale ai fini della modifica del DM 18 maggio 2007, che regola la registrazione delle attrazioni. Nei Balli a palchetto – attrazione che ha subito negli anni una evoluzione rispetto al tradizionale tendone per balli, presente soprattutto in Piemonte – è stata prevista la possibilità di ospitare “piccoli festeggiamenti”. Questa richiesta di modifica, come la maggior parte delle altre, è stata effettuata dall’ANESV per risolvere l’ambiguità che qualche funzionario rilevava riguardo ai padiglioni che ospitano, a volte, feste di compleanno. In questo modo ai fini fiscali e dell’occupazione del suolo pubblico, queste strutture sono considerate attrazioni, a pieno titolo. Significativa anche la modifica della descrizione del Telearmi, che nella nuova formulazione include anche i laserdromi tra le attività di spettacolo viaggiante. La Ruota panoramica, che oltre i 50 metri di altezza era stata esclusa dall’attività di spettacolo viaggiante, è tornata, finalmente, tra le attrazioni, a prescindere dalla altezza. Con buona pace degli 80 metri di altezza della ruota di Mirabilandia e degli oltre 50 di quella installata recentemente a Rimini per la stagione estiva. La modifica della descrizione dell’Evolution, la rende funzionale all’inquadramento delle attrazioni più spettacolari, con funzionamento “a pendolo”, che non dovranno più ricorrere a denominazioni non conformi. Infine la integrazione dell’attrazione Booster consente l’esercizio di macchine a 16 posti, già presenti sul mercato, condizionate però dalla limitazione ad 8 posti.